Vai alla Home Page  OSSERVATORIO DI CULTURA DIGITALE The Next Media! .
 
 

COMMUNITY

Mondi Chat 3D
Di Nadia Andreini

Immergersi nelle communities
Immaginate di avere appena fatto scalo a Cagliari in una calda giornata di fine Aprile (il 22, per l’esattezza). Arrivate dal piovoso “continente” e trovate ad accogliervi, proprio sotto l’albergo che vi ospita, una ridente e soleggiata spiaggetta; davanti a voi un romantico faro, alle vostre spalle il sentiero da cui inizia un vivace percorso naturalistico.
Poi arriva l’ora di cena e vi accingete a conoscere i convenuti: «Ciao, sono Rolf. E tu?»; «Nadia»; «No, volevo dire il tuo nick.».
La situazione potrebbe apparire a tutta prima paradossale; poi, pensandoci bene, realizzate che siete sì ospiti di un Convegno promosso dall’Assessorato degli Affari Generali della Regione Autonoma della Sardegna e dalla Commissione di Informazione del Consiglio Regionale con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale, ma anche che questo è interamente dedicato ai vari aspetti delle chat 3D. Così lasciate trascorrere la serata nella continua sorpresa delle interazioni fisiche tra chatter che in linea di massima non si conosco personalmente: «Ma dai, tu sei Alep? Non assomigli proprio al tuo avatar»…
Il mattino dopo vi sorprende con un vero e proprio temporale che spazza dai vostri ricordi il tepore del pomeriggio precedente; poco importa, tanto ad attendervi sono le sale del pregevole Teatro delle Saline, nel quale per tutto l’arco di due giornate frequenterete al contempo il palco gremito di relatori e l’universo tridimensionale della chat Italicity.
L’apprendimento, gli affetti e la cittadinanza on line, recita il sottotitolo del Convegno Mondi Chat, ed il pubblico intervenuto alla due giorni organizzata sotto forma di set on line condotto da Carlo Massarini e Carlo Infante non è certo rimasto deluso quanto all’approfondimento dei vari aspetti nel pur rapido susseguirsi dei panel.
Tra ospiti illustri - come Derrick De Kerckhove, Silvano Tagliagambe, Paolo Subioli -, testimonianze dirette, rassegne di esperienze didattiche – come quelle proposte dall’esuberante gruppo dei Folli Creativi -, animati panel di discussione con i numerosi giornalisti ed operatori presenti in sala, il Convegno ha affrontato le molte sfaccettature sociali, pedagogiche, politiche, tecnologiche connesse con il mondo delle chat ed ai vari aspetti della cittadinanza digitale.
Mariella Pilo, Presidente della Commissione di Informazione del Consiglio Regionale, e Pietrino Fois, Assessore degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione, che fortemente hanno voluto e contribuito ad animare questa occasione di incontro dedicata ad un settore che molti avevano reputato fin troppo di nicchia, hanno vinto la propria personalissima scommessa e già si accingono a focalizzarne i successivi sviluppi. Occhi aperti, dunque, sul sito ufficiale della manifestazione: www.mondichat.org.

 

Una bimba spiega ad una anziana signora l'uso delle chat 3D

Carlo Infante e Derrick De Kerckhove in un momento della manifestazione

torna <<