Vai alla Home Page  OSSERVATORIO DI CULTURA DIGITALE The Next Media! .
 
 

 EDITORIALE

L'infosfera dei personal media
Di Fabrizio Pecori

Filippine, 20 Gennaio 2001
– Il presidente Joseph Estrada viene deposto a seguito di una mobilitazione pacifica coordinata attraverso messaggi SMS che ha raccolto decine di migliaia di filippini nel viale Epifanio de los Santos, noto come Edsa.
In un paese in cui oltre il 40% della popolazione vive con un dollaro al giorno, il servizio telefonico fisso è decisamente più costoso del sistema Short Message Service, un computer costa circa venti volte di più di un telefonino, il territorio è frazionato in un proliferare di piccole isole, la libertà di stampa non è pienamente garantita, la soluzione più immediata per coordinare una manifestazione popolare è stata quella di rivolgersi ai servizi mobili di comunicazione.
«Go 2EDSA. Wear black.» un messaggio semplice ed essenziale, dal quale è nata la leggenda della Generazione Txt, capace di far crollare un governo senza ricorso alle armi.

Il matrimonio tra linguaggio (scritto e parlato) ed elettricità e le sue estensioni ipermediali sono stati protagonisti della fine del secolo appena trascorso; il loro coniugarsi con sistemi di comunicazione mobili ed il superamento delle logiche di broadcasting sono al centro dei fenomeni contemporanei.
Dall’indagine della nuova infosfera nasce My MEDIA – Osservatorio di Cultura Digitale.

 


Generazione TXT: la mobilitazione pacifica che ha deposto il presidente Estrada

torna <<