My MEDIA

Osservatorio di Cultura Digitale
Subscribe

Internet e la sicurezza dei minori

Giugno 25, 2009 By: admin2 Category: Senza categoria

sicurezz

Di Melina Ruberti

Si è tenuto il 12 Marzo 2009 nella Scuola Media del Ghirlandaio di Tavarnuzze il seminario sulla Sicurezza Informatica e Telematica organizzato da Istituto Formazione Franchi in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Primo Levi di Impruneta (di cui la SMS Ghirlandaio è sede distaccata)  e con il Patrocino del Comune di Impruneta.

Al seminario hanno partecipato oltre 150 persone, la sala completa con posti in piedi, rappresenta una conferma dell’interesse delle famiglie a questo tema; un grande successo con tanto di scroscianti applausi ai relatori. L’interesse cruciale sulla tematica della sicurezza dei minori è stato sottolineato dal Sindaco Ida Beneforti: «Il problema principale è di aumentare la conoscenza da parte dei genitori delle tecnologie informatiche e delle possibilità di protezione. Il modo migliore per prevenire brutte esperienze in Internet è imparare a usare gli strumenti e accompagnare sempre i propri figli durante la navigazione». Aggiunge l’Assessore alla Formazione Francesca Buccioni «Credo che i genitori siano consapevoli dei potenziali rischi ma, allo stesso tempo, inesperti nell’uso delle nuove tecnologie. Questo appuntamento nasce per togliere alcune preoccupazioni agli adulti e per fornire strumenti di base per tutelare i propri figli on-line. Da un uso consapevole della rete si può usufruire di molti vantaggi per l’apprendimento, la creatività, e la socializzazione». Una sicurezza ben precisa che l’Assessore ha rimarcato nel suo intervento di chiusura, ringraziando i relatori per il loro illuminante contributo ed i numerosi genitori presenti per l’interesse dimostrato.

L’utilizzo del computer e della rete Internet rappresenta al contempo “uno stile di pensiero”, una “modalità per comunicare e ricevere informazioni” ed una “palestra di cittadinanza” presente e futura.

Sempre più le transazioni con uffici privati e pubblici, le ricerche quotidiane e scolastiche, le richieste di documentazione, ecc… passano per l’uso della Rete.

La conoscenza informatica e la pratica quotidiana che direttamente ne conseguono offrono l’unica possibile alternativa al tanto temuto “digital divide” (il divario digitale), che condiziona le possibilità di sviluppo e di relazione tanto tra continenti e nazioni, che tra singoli individui all’interno di un medesimo contesto culturale.

Conoscere le peculiarità della comunicazione digitale è il primo passo per evitare forme evolute di analfabetismo di ritorno.

La Rete nasconde insidie, evidenzia possibilità inedite e talvolta pericolose. Tra i “netizen” (i nuovi cittadini della rete) è possibile incontrare la stessa variegata umanità che possiamo incontrare ogni giorno nel nostro vivere quotidiano e pubblico, di conseguenza ci potremmo avvantaggiarci di splendide possibilità ed al contempo ed essere assediati da numerose insidie.

Ma paure non controllate che potrebbero indurci ad allontanare i nostri figli dalla Rete Sociale più grande del mondo non sono ammissibili e penalizzano troppo lo sviluppo cognitivo per poter rendere praticabili soluzioni estreme.

Scopo dell’incontro è stato quello di far prendere conoscenza a genitori e figli delle incredibili opportunità della navigazione Internet e delle necessarie sicurezze da adottare per allontanare insidie, pericoli e contaminazioni informatiche.

Utilizzare con competenza e precisione il computer e le opportunità offerte da Internet è un diritto/dovere dal quale i ragazzi del Nuovo Millennio non possono prescindere.

I contributi che caratterizzano questo incontro intendono fornire una conoscenza di base degli strumenti analitici e di quelli che possono aiutare a controllare le numerose trappole che rendono insicuro il cammino nella grande Rete di Internet da parte dei minori.

[Box]

Relatori:

Prof. Gabriela Bartalesi – Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Primo Levi

Dott. Fabrizio Pecori – Psicopedagogista, Direttore Responsabile del periodico My MEDIA – Osservatorio di Cultura Digitale

Ing. Inf. Anna Liberatori – Coordinatore   didattico Istituto Formazione Franchi

Giulio Luzzi – Direttore Didattico di I2F

Dott. Francesca Buccioni – Assessore alla Formazione del Comune di Impruneta

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.