My MEDIA

Osservatorio di Cultura Digitale
Subscribe

TOSCANALAB

marzo 23, 2011 By: admin2 Category: Senza categoria

toscanalab2011

web 2.0: sviluppo solidale, etico e sostenibile

Il prossimo 28 marzo torna in scena ToscanaLab, con una edizione speciale interamente dedicata ai temi della sostenibilità e che vedrà relatori di fama internazionale confrontarsi su un nuovo paradigma: Internet migliora la qualità della vita e non può farlo che facilitando e rendendo diffusi e praticabili percorsi di sostenibilità sociale ed ambientale.

Pochi anni fa, la Regione Toscana ha scelto di inserire nel proprio logo, a fianco delle parole chiave Diritti, Valori, Innovazione, la parola Sostenibilità. Non un gesto simbolico, ma una chiara scelta di impegno nella promozione attiva di questo valore, declinandolo in politiche, comunicazione, sostegno concreto a iniziative responsabili sotto il profilo sociale e ambientale.

Oggi il territorio toscano torna a offrire nuovi interessanti punti di vista per declinare il termine “sostenibilità” cogliendo una nuova sfida, quella di internet. Un connubio nuovo ma ormai radicato ed effettivo, che trova riscontro in molteplici percorsi attivati da quella che Paul Hawken ha definito come “moltitudine inarrestabile”: è l’insieme di soggettività individuali e collettive che compongono un tessuto globale e flessibile fatto di persone, imprese, enti locali, organizzazioni di base che si incontrano, interagiscono, cooperano per fare in modo che le attività umane ed economiche si esprimano secondo principi di responsabilità sociale ed ambientale.

ToscanaLab nella sua edizione territoriale promossa da Fondazione Sistema Toscana, Provincia di Grosseto con la partecipazione di Zoes.it è l’opportunità per offrire alla Maremma, che ha fatto della tutela ambientale uno dei valori chiave della propria offerta come territorio, un’occasione di concreto confronto e proposta per comprendere come il mondo sta cambiando e come sia possibile tradurre la sostenibilità in un effettivo vantaggio competitivo per il sistema territorio.


IL PROGRAMMA

Ore 10,00 Accoglienza e registrazione partecipanti

Ore 10,30 Internet per il cambiamento sostenibile

Apertura lavori: Luca Conti

Donald Norman
introdotto da: Maria Grazia Mattei direttrice Meet the Media Guru

Diego D’Angelo -“Green Drops: un app per uno stile di vita Green”
Marco Baravalle (Fondazione Culturale Responsabilità Etica) – “Derive e approdi sostenibili: reti e interazioni attraverso Zoes.it”
Simone Ramella(Responsabile Comunicazione 2.0 Amref) – “La comunicazione online a sostegno della salute delle popolazioni africane”
Stefano Matini (associazione ToscanaIn) “Responsabilità sociale per lo sviluppo sostenibile della Toscana”

Ore 13,00 Intoscana Live: viaggio nella Maremma che punta su web e sostenibilità (a cura di intoscana.it)

Ore 13,30 Pranzo a Km zero (a cura di APT Maremma)

Andrea Giacomelli “Buiometria partecipativa”

Ore 15,30 Internet Better (Sustainable) Tourism

Francesco Tapinassi (Direttore APT Maremma) “Dove eravamo rimasti? Ad un anno esatto dagli Stati Generali del Turismo della Maremma, il punto”
Roberta Milano (Università di Genova, co-founder BTO Edu) “Per me, Eco Friendly Hotel vuol dire…” In assoluta anteprima per ToscanaLab, l’analisi delle risposte al survey proposto a Gennaio alla comunità di Trivago per indagare sul valore che le persone danno all’offerta eco friendly quando costruiscono il proprio viaggio.
Luca Agresti (Presidente Consorzio del Parco Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere) “Lo strano paradosso di un viaggio lungo 300 milioni di anni, ai tempi della modernità”
Alberto Conte (Ideatore di itinerAria) La tecnologia al servizio della lentezza”

Ore 17,30 circa Fine Lavori

Comments are closed.