My MEDIA

Osservatorio di Cultura Digitale
Subscribe

Archive for ottobre, 2009

DiArte 2009

ottobre 21, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

Immagi54543ne

Evoluzione del progetto Digiarte, giunge alla sesta edizione e si espande al di fuori dei confini dell’arte digitale aprendosi a ogni forma artistica, purché nuova e stimolante.
Il Tema di quest’anno è: “Materia/Antimateria” ed è perfetto per inaugurare questa nuova fase dove si presenta il nostro punto di vista, ovvero che la distinzione netta tra analogico e digitale è oramai non più necessaria e spesso impossibile da attuare vista l’infiltrazione della tecnologia nella nostra vita e dunque anche nell’atto di produrre arte.

Rimane infatti nel nostro DNA la forte attenzione verso le nuove tecnologie e l’uso di quest’ultime per fare arte ma senza quei vincoli che ci eravamo prefissati e che adesso ci sembrano solo limitazioni inutili.

Sei anni fa forse aveva senso mettere l’accento su arte “digitale” adesso non più!

manifesto

Sabato 31 Ottobre: Inaugurazione della mostra presso Centro Espositivo Antonio Berti (Via Bernini, 57 – Sesto Fiorentino) con il concerto per Iphone e Violino composto e suonato da Marco Morandi, al violino Chiara Bondi. (La mostra si concluederà Sabato 21 Novembre)

Sezione Digiarte

  • Augmented Reality: Critian Contini, esperto di nuove tecnologie, curerà il design della copertina del catalogo con un oggetto di Augmented Reality.
  • Maria Adele Macchioni “Da grande voglio fare il polistirolo”
    presenta il progetto “Sono una Piccola Ape Furibonda” basato su originali scatti in controluce e sovraesposti.
  • Corso di fotografia digitale (Settembre-Novembre): In collaborazione con la Cooperativa Macramè (http://www.coopmacrame.it/) i ragazzi che frequentano il centro potranno partecipare a un corso gratuito di fotografia dove imparare a usare la macchina fotografica e come si imposta un “reportage”. Grazie al corso potranno documentare le attività della Cooperativa. Al termine del corso le foto saranno esposte alla Palazzina Berti e pubblicate sul catalogo di DiArte2009
  • Concerto per Iphone e Violino (Sabato 31 ottobre) che approfondisce il tema di come il digitale sia sempre più “mimetizzato” all’interno di ogni forma d’arte: “mimetismo digitale”. Sarà organizzata una performance che includerà musica eseguita con iphone e violino, fondali digitali (realizzati da fotografie create per l’occasione dai partecipanti), vj-set.

Sezione DiArte
Saranno esposti i lavori degli artisti:

  • Iacopo Castellani con il progetto “Musica per pezzi di cuore” realizzato con fotografia, metallo, resine, prato
  • Cosimo Brunetti con la serie di quadri “incomprensione
  • Fabio Masini – “All around your heart“, realizzato in piombo e vetro rosso.
  • Caterina Pecchioli con il video “Chalk Line

Altre info: www.digiarte.info

5° edizione di Lu.Be.C. – Lucca Beni Culturali

ottobre 20, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

IMG_LUBEC

Al via la quinta edizione di Lu.Be.C. Quest’anno la Cina a Lucca

Il 22 e 23 ottobre Lucca ospita l‘evento dedicato al tema dei beni culturali e della tecnologia come valorizzazione del made in Italy. Quest’anno anche il punto di vista della Cina e due prestigiosi premi, per la tutela del patrimonio culturale e per il miglior gadget per la promozione del MiBAC

Lucca, 20 ottobre 2009 – Il 22 e 23 ottobre il Real Collegio di Lucca ospita la 5° edizione  di Lu.Be.C. – Lucca Beni Culturali, la manifestazione internazionale organizzata da Promo P.A. Fondazione dedicata ai beni culturali per la valorizzazione del territorio italiano e la diffusione della conoscenza.

Il convegno affronta da diverse angolazioni il tema del made in Italy e del binomio tra tecnologie e beni culturali, insieme alla presentazione di strategie e processi di valorizzazione del territorio, offrendo una panoramica sullo stato dell’arte in Italia e sulle prospettive di sviluppo.

Lu.Be.C si rivolge principalmente alla PA centrale e locale, agli operatori dell’ICT, a imprese, soggetti pubblici e privati, e si articola su un giorno e mezzo di sessioni plenarie e workshop paralleli. In contemporanea si svolge Lu.Be.C. Digital Technology, la rassegna che presenta soluzioni e progetti che utilizzano l’ICT come strumento di supporto alla comunicazione e organizzazione del nostro paese.

Beni culturali, tecnologia e turismo sono le macro aree attorno alle quali si articola il convegno, con la presentazione di casi di successo e di eccellenza tecnologica da parte di esponenti della PA centrale e locale, di istituzioni nazionali ed enti pubblici e privati: un’occasione di confronto attorno a tematiche d’interesse per la promozione dell’identità culturale nazionale e del made in Italy.

“Il patrimonio culturale è una delle principali risorse dell’Italia: il recupero e la valorizzazione dei beni artistici tramite le tecnologie made in Italy rappresentano una leva fondamentale per lo sviluppo economico del nostro paese”, ha dichiarato Gaetano Scognamiglio, Presidente di Promo P.A. Fondazione. “Anche quest’anno a Lu.Be.C. saranno presentati progetti e soluzioni tecnologiche d’eccellenza, che potranno fornire nuovi impulsi a sostegno della fruizione e promozione del nostro territorio”.

In linea con l’internazionalizzazione dell’iniziativa da quest’anno, Lu.Be.C. 2009 ha come ospite d’eccezione tra i partecipanti Xiong Shanhua, Direttore Generale dell’Ente Nazionale del Turismo Cinese: l’esponente cinese presenterà il punto di vista della Cina sulla fruizione dei beni culturali italiani, alla luce dell’apertura del nuovo ufficio del turismo cinese nel nostro paese e delle possibili relazioni con il mondo delle PMI italiane.

1254328530064_LOCANDINA-ok

Nell’ambito del convegno, verranno inoltre consegnati due riconoscimenti importanti nel contesto della valorizzazione dei beni culturali. La Fondazione Promo P.A. assegnerà il Premio Lu.Be.C. 2009 per il contributo a favore della salvaguardia e recupero dei beni culturali (giovedì 22 ottobre, ore 13.00). Inoltre Mario Resca, Direttore Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale del MiBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali) premierà le idee più creative dei numerosi studenti che hanno partecipato al “Concorso nazionale per la progettazione di gadget per la promozione dell’immagine del MiBAC” (giovedì 22 ottobre, ore 14.30).

MATTEO BASILÉ alla galleria Biasa Art-Space di Bali

ottobre 20, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

MATTEO BASILÉ

shapeimage_5

È in corso la mostra personale, THISORIENTED 2ND STAGE, presso la galleria Biasa Art-Space di Bali. Curata da Achille Bonito Oliva, la mostra intende presentare la nuova ricerca dell’artista con opere appositamente realizzate che seguono il percorso di quelle presentate alla Biennale di Venezia.

QUANDO: fino al 30 ottobre 2009.
DOVE: presso Biasa Art Space
INFO:+62 361 8475766

info@biasaart.com

www.biasaart.com

TEC-ART-ECO presenta Extracorpi : La Bellezza Remixata

ottobre 20, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

!cid_image001

Arte e Tecnologia per l’Ambiente

EXTRACORPI: LA BELLEZZA REMIXATA

23-26 ottobre 2009

Lugano – Gallarate

Un programma triennale (2009-2011) di festival interdisciplinari itineranti nella regione Insubrica incentrati sul potenziale artistico delle tecnologie e finalizzati allo sviluppo di un modello pilota di evento culturale eco-sensibile.

Anteprima in ottobre 2009 con Marcel.lì Antùnez Roca (E) e Stelarc (AUS), artisti cult della scena cyborg mondiale.

Immagin5e

Arte, innovazione tecnologica, comunicazione e sostenibilità si incontrano in Tec-Art-Eco. Arte e tecnologia per l’Ambiente, progetto promosso dalle Associazioni culturali Ariella Vidach – AiEP (MILANO) e Avventure in Elicottero Prodotti (LUGANO) col sostegno del P.O. di Cooperazione Transfrontaliera Italia – Svizzera 2007-2013.

Una proposta culturale itinerante nel territorio della Regione Insubrica (Lugano-Como-Varese) incentrata sul potenziale delle nuove tecnologie per consegnare un modello pilota di evento culturale eco-sensibile che rimanga nel tempo.

L’appuntamento in programma dal 23 al 26 ottobre tra Lugano e Gallarate, La Bellezza remixata, è il primo di un programma triennale (2009-2011) di festival interdisciplinari, laboratori produttivi, workshop e tavole rotonde con ospiti internazionali. Un’apposita sezione dei Festival sarà invece dedicata alle opere realizzate da giovani artisti, selezionati tramite bando, al termine di un percorso formativo multidisciplinare tra arte e tecnologia.

Protomembrana_1_Marcel.lì_Antunez_Roca_Ph_C_Rodriguez

Interpreti cult della scena cyborg internazionale, Marcel.lì Antùnez Roca, tra i fondatori de La Fura dels Baus, e Stelarc, artista e performer australiano, presenteranno spettacoli e performance, terranno laboratori produttivi rivolti a giovani artisti e per la prima volta al mondo si incontreranno per un testa a testa che metterà  a confronto il loro percorso artistico e di ricerca.

PROGRAMMA

23 ottobre 2009 ore 20.30

Lugano Teatro Cittadella

In collaborazione con Città di Lugano – Dicastero Attività Culturali / Settore Spettacoli

Costi degli spettacoli e prenotazioni su www.luganoinscena.ch

EPIZOO

performance installativa di Marcel.lì Antunez Roca (E)

Epizoo è uno tra i primi esempi di applicazione di tecnologie informatiche al corpo umano e si basa su un sistema interattivo che permette allo spettatore di controllare gli elementi scenici compreso il corpo stesso dell’artista: agendo su un mouse, infatti, gli spettatori azionano i meccanismi pneumatici dell’esoscheletro robotico indossato dall’interprete, muovendo naso, natiche, pettorali, bocca ed orecchie di Marcel.lì immobile su una piattaforma rotante.

Un’interfaccia simile ad un videogioco dà vita a undici scene interattive in cui sequenze animate riproducono la figura dell’artista ed indicano la posizione ed il movimento dei meccanismi. Grazie a questa applicazione esclusiva, l’utente, ‘manovrando’ il corpo dell’artista attraverso il mouse, interviene direttamente anche su luci, immagini e suoni della performance.

PROTOMEMBRANA

performance conferenza meccatronica di Marcel.lì Antunez Roca (E)

Protomembrana è una performance – conferenza sulla Sistematurgia (letteralmente ‘drammaturgia dei sistemi informatici’), sviluppata come un romanzo, un susseguirsi di racconti. Oltre alla narrazione verbale, la performance utilizza l’animazione grafica, la musica e l’illuminazione, controllate per mezzo di varie interfacce interattive, e ciascuno dei nuclei drammaturgici presenta e utilizza un particolare dispositivo sviluppato da Marcel.lì, tra cui una macchina fotografica/pistola che cattura i volti di spettatori volontari inserendoli nella narrazione come protagonisti di alcune animazioni, o il joy-dreskeleton, un costume sensibile al tocco che, indossato da un volontario, permette di trasformarlo in un’interfaccia audio-visiva interattiva.

L’utilizzo di questi apparecchi fa di Protomembrana un processo ipnotico e magico.

24 ottobre ore 15.00

Lugano Palazzo dei Congressi

Ingresso gratuito

INCONTRO

Dal Cyborg al post-human: il ronzio dell’ibrido e la sistematurgia

Per la prima volta Marcel.lì Antunez Roca e STELARC si incontrano e si confrontano su temi come l’ibridazione, la sistematurgia, il cyborg.

Intervengono: Pier Luigi Capucci, Tommaso Trini, Marco Mancuso, Carlo Infante, Maria Grazia Mattei

Dal 25 ottobre 2009 al 21 febbraio 2010 / Inaugurazione 24 ottobre ore 17.00

Lugano Villa Ciani, Villa Malpensata, Museo Cantonale d’Arte

Ingresso gratuito

MOSTRA

AUTOMATA: Corpo Automi Robot

La Mostra si propone di affrontare in maniera interdisciplinare il rapporto tra il corpo umano e la rappresentazione che di esso è stata data da parte della arti, della scienza, e della tecnologia, soprattutto per quanto riguarda la dinamica dell’imitazione del corpo (con gli automi) e della sua sostituzione (con i robots).

All’interno della mostra sarà visibile una retrospettiva video sulle opere di Marcel.lì Antunez Roca e opere fotografiche di Stelarc.

25 ottobre ore 10.30-20.30

Gallarate GAM – Galleria D’Arte Moderna

Ingresso gratuito

VIDEOANTOLOGIA

OBSOLETE BODY

Videoantologia di opere storiche di STELARC, selezionate dall’artista.

25 ottobre ore 14.30-17.30

Gallarate GAM – Galleria D’Arte Moderna

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

WORKSHOP-LABORATORIO

Ridisegnare il corpo / CORPI OBSOLETI

Conduce: STELARC (AUS)

L’artista presenta le visioni che hanno generato le sue cyborg-sculture. Dal Movatar (avatar virtuale dotato di intelligenza artificiale capace di muoversi e interagire con il mondo reale) agli arti prostetici (prosthaetic head, third arm, ear on arm) all’exoskeleton (locomotore pneumatico che, rispondendo ai comandi dell’utente, ne amplia i movimenti).

25 ottobre ore 18.30

Gallarate GAM – Galleria D’Arte Moderna

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

CONFERENZA – PERFORMANCE

AVATARS HAVE NO ORGANS

Stelarc (Aus), interviene Marcel.lì Antunez  Roca (E)

Incontro sui temi: L’ibridazione tra corpo e macchina come risposta all’obsolescenza del corpo e ai limiti fisiologici evidenziati dalle sollecitazioni della nostra società.

Segue performance di Stelarc in SECOND LIFE

26 ottobre ore 14.30-17.30

Lugano Aula Magna SUPSI

Ingresso 10 CHF

WORKSHOP-LABORATORIO

Ridisegnare il corpo 2 / SISTEMATURGY

Conduce: Marcelì Antunez Roca

Laboratorio – seminario sui sistemi interattivi sviluppati da Marcel.lì e il suo team di programmatori.

Il laboratorio intende fornire ai partecipanti gli strumenti per comprendere il percorso creativo e produttivo dell’artista catalano da anni impegnato in un lavoro trasversale tra arte visiva e performativa.

Contatti:

Ufficio Stampa: Sara Prandoni / AiEP

info@tecarteco.net; tel. +39 02 345 0996

www.tecarteco.net

LUOGHI:

-GAM – GALLERIA D’ARTE MODERNA

Viale Milano 21, Gallarate, Varese

0331 791266 | eventi@gam.gallarate.va.it

-PALAZZO DEI CONGRESSI

piazza Indipendenza 4, Lugano

-TEATRO CITTADELLA

Corso Elvezia 35, Lugano

-SUPSI – Campus Trevano

CP 105, CH – 6952, Canobbio

CReATE: Creating a Joint Research Agenda for promoting ICT-Innovations in Creative Industries across Europe

ottobre 19, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

2cc93d883a

La conferenza, promossa dal consorzio Create con il contributo di Regione Piemonte, è dedicata ad ICT e Industria Creativa e vedrà il confronto tra mondo dell’impresa, universo della creatività e politiche pubbliche, con l’obiettivo di affermare il ruolo strategico del settore nello sviluppo economico dell’Unione.

Tra gli ospiti internazionali anche il Premio Oscar Glenn Entis, esperto di animazione digitale e Andy Cameron di Fabrica che cura quest’anno la
realizzazione dello Share Festival, tra i partner della manifestazione con View Conference e Club to Club.

Le due giornate, che si inseriscono nel quadro di una settimana di attività culturali svolte sotto il segno della creatività, costituiscono un momento
di incontro tra soggetti pubblici e privati a vario titolo coinvolti nell’universo dell’Industria Creativa.

Università e centri di ricerca, gruppi di interesse, pubbliche amministrazioni e imprese si incontrano a Torino per parlare del presente e del futuro della creatività e del suo potenziale economico e industriale, discutendo sui primi risultati del lavoro di definizione di un’Agenda UE per l’Innovazione e la ricerca in questo campo.
Ed è in questa chiave che tra le attività collaterali è previsto un matching event, momento di networking tra le imprese invitate, che è dunque anche un’occasione di pubbliche relazioni e confronto di esperienze.
Sede della due giorni il Virtual Reality e Multimedia Park di Torino partner tecnico della conferenza.

La partecipazione è gratuita ma è necessaria l’iscrizione on line
all’indirizzo
www.lets-create.eu/turin_conference.html

Augusta Giovannoli
CSP – Innovazione nelle ICT
Environment Park –  Laboratori A1
via Livorno, 60
10144 Torino (Italy)
E – mail: augusta.giovannoli@csp.it
Tel +39011 4815154
Mobile:+39 3386636069

I video di Robert Cahen in mostra a Lucca

ottobre 19, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

La più grande retrospettiva italiana del videoartista francese in mostra alla Fondazione Ragghianti


Robert Cahen, pioniere ed esponente di spicco della videoarte europea e internazionale, è il protagonista, dal 23 ottobre 2009 al 10 gennaio 2010, della mostra “Robert Cahen. Passaggi. Video-installazioni 1979-2008” organizzata dalla Fondazione Centro Studi sull’Arte “Licia e Carlo Ludovico Ragghianti” e curata da Sandra Lischi, docente all’Università di Pisa e specialista di arti elettroniche.
L’esposizione, realizzata in collaborazione con il Lucca Film Festival 2009, che all’artista dedica, in concomitanza con l’esposizione, un’ampia retrospettiva filmica, si avvale anche del sostegno di Frac Alsace (Fonds Régional d’Art Contemporain) e dell’Institut Français de Florence.
Fra gli interpreti più acclamati e riconosciuti della videoarte mondiale, l’autore francese annovera nella sua produzione creativa film, video, installazioni, fotografie. Molte sue opere sono state presentate da varie emittenti televisive oltre che ospitate in festival e istituzioni internazionali tra cui la Biennale di Parigi, il MoMA di New York, il Festival Video di Los Angeles, il Centro internazionale di fotografia di New York, Documenta 8 a Kassel in Germania, FestRio in Brasile, Tokyo Festival, il Festival di Locarno…
La mostra organizzata alla Fondazione Ragghianti, la più completa allestita finora in Europa, presenta un percorso che va dagli anni Settanta a oggi: undici videoinstallazioni e due video monocanale “riallestiti” per l’occasione e per gli spazi espositivi di Lucca. Le opere, di grande suggestione, consentono di esplorare le grandi tematiche di questo artista: il paesaggio, la dimensione contemplativa, il viaggio, il tempo delle immagini e lo scorrere della vita, con un approccio pittorico e musicale.

foto1152281741

L’esposizione, allestita nei locali della Fondazione Ragghianti presso il Complesso monumentale di San Micheletto, sarà inaugurata venerdì 23 ottobre alle ore 17,30 e sarà visitabile fino al 10 gennaio 2010 con il seguente orario:10-13; 15-19. Lunedì chiuso.
Come per tutte le altre manifestazioni dedicate all’arte ed alla cultura visuale contemporanea realizzate dalla Fondazione Ragghianti l’ingresso è gratuito, offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

FESTIVAL DELLA CREATIVITA’ : chiusura manifestazione

ottobre 19, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

FESTIVAL DELLA CREATIVITA’

Il Festival chiude lanciando un link con Expo 2010 di Shangai

“lI Festival della Creatività si conferma uno degli eventi culturali più importanti nel panorama nazionale”. E’ il bilancio di Claudio Martini, Presidente della Regione Toscana, nella conferenza stampa di chiusura della manifestazione che dal 15 al 18 ottobre ha affollato la Fortezza da Basso di Firenze.

900_festival_2009_1

Il tema scelto quest’anno, “Città future, il futuro delle città”, si è rivelato azzeccato e  di grande attualità, capace di mobilitare e attrarre visitatori per tutta la durata del Festival. Tante le città protagoniste di questa manifestazione, in un’ottica glocale: New York, Dubai, Istanbul, Pechino, Il Cairo e San Paolo al fianco di Livorno, Carrara, Pisa e Firenze.

“La formula del Festival riscuote successo perché è un evento popolare e aperto a tutti, senza limiti di età. Abbiamo puntato sulla qualità dei dibattiti sulla contemporaneità che ha reso possibile trattare questo tema con tanti approcci diversi”, ha detto Martini.

Gli eventi più apprezzati sono stati i dibattiti e i Bar Camp sul futuro della città, sui piani urbanistici e sui progetti infrastrutturali che interesseranno la Toscana: segno della voglia di partecipazione civile e di condivisione da parte dei cittadini. Così i visitatori sono stati più che semplici spettatori, ma veri e propri protagonisti del Festival.

_BLU0448.nodo

Affollatissima anche l’area Kids for City ed eventi di forte richiamo culturale come la proiezione di “Luci della Città” di Charlie Chaplin, con la colonna sonora eseguita dal vivo dall’Orchestra Regionale Toscana diretta dal maestro Timothy Brock.

_MG_0222.nodo

Dal palco del Cavaniglia Claudio Martini ha rilanciato l’ “Appello per la nostra Costituzione”, che ha già raccolto oltre 4000 adesioni da tutto il mondo attraverso il web: “La difesa della Costituzione è un tema che chiama in causa l’equilibrio fra i poteri istituzionali. La Costituzione del 1948 rimane uno degli atti di creatività più importanti della storia italiana” ha concluso Martini.

social-network8

Paolo Chiappini, Direttore della Fondazione Sistema Toscana, ha posto l’accento sul variegato pubblico che in questi giorni ha popolato la Fortezza: da 0 a 86 anni. “La memoria storica di questa edizione va dal 1923 al 2009. Francesca, di 10 mesi, è stata la nostra visitatrice più giovane accolta al Baby Care. Yona Friedman, 86 anni, è l’ospite che, grazie alla sua esperienza, ha reso affascinante la riflessione sul futuro della città”.

“Per noi fare rete è più importante di fare massa. Il network ha reso il Festival partecipativo e coinvolgente. Lo testimoniano gli oltre 6200 post-it attaccati alle pareti degli stand, in cui i visitatori hanno lasciato al sindaco un pensiero sul futuro di Firenze o commenti spontanei sulla manifestazione. Anche il Social Media Point e i Bar Camp sono stati momenti di confronto e interazione molto apprezzati dal pubblico”.

Il Festival ha avuto due dimensioni: quella “reale” degli eventi alla Fortezza e quella “virtuale” del web, con gli oltre 320mila accessi alle dirette web e i circa 3 milioni di contatti al sito ufficiale del Festival. “Con internet e le riprese live di intoscana.it il Festival è arrivato direttamente nelle case”.

E’ stato un Festival 2.0: ogni evento è stato documentato in tempo reale sulle pagine dedicate di Twitter, Facebook, Linkedin, You Tube, My Space, Flickr, Friendfeed.

Paesaggio, onda, viral, riuso, conversazione sono le cinque parole chiave del Festival, emerse dall’interazione fra i partecipanti durante i Tag & Wine quotidiani curati da Carlo Infante, Mirko Lalli e Giuseppe Burschtein.

_O6I6580_0.nodo

Daniele Lauria, Direttore Artistico del Festival della Creatività, ha commentato: “Siamo rimasti piacevolmente colpiti da come gli ospiti e i protagonisti del Festival hanno interpretato il tema di quest’anno mettendo in mostra progetti straordinari come quello della città riciclante. E’ percepibile anche in questa ultima giornata un’energia contagiosa e la volontà condivisa di proseguire nel lavoro di rete e progettare le città del futuro. Da uno degli incontri di ieri potrebbe essere già nato il titolo dell’edizione 2010, grazie a un ponte con l’Expò di Shanghai: better life ovvero come la creatività può migliorare la vita di tutti noi”.

DeGustiBooks chiude in grande stile

dolci.nodo

Curiosi e appassionati di buona cucina e buone letture ancora una volta hanno affollato gli stand di deGustiBooks. Tanti protagonisti hanno regalato al pubblico della rassegna fiorentina un tuffo tra i piaceri del palato e della mente. Direttamente dalla multietnica Londra, il foodtrotter di cui sentiremo parlare molto in futuro, Simon Majumdar. Grande il successo del concorso “Il mio panino d’autore… metropolitano” by Negroni, dei laboratori sul caffè, delle degustazioni di vino e delle creative installazioni di Infinite Trame, il Gusto del riciclo, Food House e degli originali Orti Urbani.

TimTribu Skate Cup

Stampa

La manifestazione di skater nel piazzale della Fortezza, organizzata da Vans, è stata vinta da Bruno Aballay seguito da Tomas Vintr e Mauro Caruso.

Il Premio per il Best Trick – la più bella evoluzione sulla tavola – è andato a Fabrizio Venosa.

Tau prodotta da Prandina

ottobre 16, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

TAU_T3_01G

TAU

Prodotto da PRANDINA, Design Alberto Pasetti e Stefano Olivieri, 2009

Essenziale per forme e natura,TAU è una nuova lampada da tavolo che utilizza sorgenti led

per fornire luce risparmiando energia.

Una geometria pura e rigorosa e l’unione di due soli elementi in metallo curvato uniti con proporzione e precisione a formare base e testa illuminante e contenere tutti i componenti dell’equipaggiamento LED.

Tau è un oggetto di grande unitarietà e di forte impatto visivo che si presta ad abitare sia lo spazio tradizionale del lavoro sia quello home-work.

La luce diffusa verso il piano di lavoro è di tono caldo e la sua accensione avviene mediante l’interruttore a tocco sulla base.

Caratteristiche tecniche

Lampada da tavolo a luce diffusa verso il basso.

Struttura in metallo, verniciata bianco con finitura soft touch.

Cover diffusore in policarbonato satinato.

Equipaggiamento LED 4×3,6W con alimentatore incorporato.

Interruttore a tocco integrato nella base.

Altezza 31,4cm larghezza 48cm (larghezza base 36cm), profondità 18 cm

PRANDINA

Via Rambolina, 29

36061 Bassano de Grappa VI

tel 0424 566338

www.prandina.it

CITTA’ FUTURE CITY al Festival della Creatività

ottobre 16, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

festival-creativita-093

Le città del futuro, il futuro della città

Firenze, Fortezza da Basso 15/18 ottobre

Nel 2050 oltre l’80% della popolazione mondiale vivrà in “contesti urbanizzati” ovvero città policentriche, conurbazioni, megalopoli. Qui si svilupperanno maggiormente i progetti di crescita, la creatività per uno sviluppo sostenibile. E’ da questo assunto che prende vita l’edizione 2009 del Festival della Creatività, dedicato quest’anno alle trasformazioni urbane, di stili di vita, consumi e comportamenti che caratterizzeranno la città del futuro.

Al centro del progetto c’è il laboratorio SUPERNOVA (pad. Spadolini p.t.), un cantiere dedicato alle più innovative forme di creatività applicata, ai fenomeni che dall’idea generano nuovi prodotti e nuove economie. Un crossover dinamico in cui convivono collettivi di artisti, centri di ricerca, incubatori di creatività, università, imprese.

TINNOVA partecipa al Laboratorio SUPERNOVA con un programma articolato che vede il coinvolgimento di centri di ricerca, di imprese e di scuole, aprendo una finestra sulle attività che l’azienda speciale sviluppa nel corso dell’anno.
4 giorni per discutere, parlare di temi che possono segnare il cambiamento e generare innovazione.

Vieni a trovarci al Festival, porta la tua opinione e il tuo contributo per lo sviluppo di nuova progettualità!

Ci trovi nell’area SUPERNOVA – Pad. Spadolini, stand TINNOVA.

PROGRAMMA

GIOVEDI 15 OTTOBRE

15.00-20.00 – Uomo – città-habitat: memoria ed innovazione per progettare il futuro, Lab di progettazione dal concept al prodotto, a cura di ISIA Firenze

15.00-17.00 – Creatività e innovazione per lo sviluppo delle imprese, C. Odoardi – Università di Firenze, A. Battistelli – Università di Verona

17.30-18.00 – Business Poker– Giocando si impara… metti alla prova le tue conoscenza in tema di marketing, strategia, amministrazione, supply chian management, web2.0. Puoi giocare in ogni momento durante i 4 giorni del Festival.

19.00-20.00 – Nuovi Materiali per prodotti e processi ecosostenibili, demo a cura del MaTech Point Toscana – TINNOVA

20.00-21.00 – Domotica: oggi la casa del futuro. Una grande opportunità di mercato, seminario a cura del Lab di Domotica, CNA Firenze, IIS Leonardo da Vinci e TINNOVA

VENERDI 16 OTTOBRE

10.00-19.00 – Uomo / Città / Habitat: memoria ed innovazione per progettare la città del futuro – Lab di progettazione dal concept al prodotto, a cura di ISIA Firenze

11.00-13.00 – L’officina dell’innovazione: migliorare l’accesso delle PMI ai bandi regionali, ne discutono Regione Toscana, Imprese, Centri di Servizio e Trasferimento Tecnologico a cura di TINNOVA

12.30-14.00 – Impresa in Azione. I risultati del progetto Alternanza Scuola-Lavoro di Livorno, presentazione a cura del Centro Studi e Ricerche, Livorno

14.00-15.30 – Riunione di predisposizione della proposta progettuale INDOORS, partner toscani rete Enterprise Europe Network

16.00-19.00 – Aperitivi con la Ricerca: Energie alternative per l’edilizia sostenibile, dialogo aperto fra impresa e ricerca

20.00-21.00 – Domotica: oggi la casa del futuro. Il ruolo attivo del laboratorio di domotica, a cura del Lab di Domotica, Tinnova e IIS Leonardo da Vinci

SABATO 17 OTTOBRE

10.00-19.00 – Uomo / Città / Habitat: memoria ed innovazione per progettare la città del
futuro
, Lab di progettazione dal concept al prodotto, a cura di ISIA Firenze

10.30-12.00 – Design per la competitività nel settore della nautica, V. Legnante, M. Ruffilli, M. Paoletti, G. Bianchi, A. Vismara, S. Micheli

12.30-14.00 – Servizi qualificati per la nautica da diporto, a cura di Navigo e Tinnova

15.00-16.00 – Privacy, infosmog ed integrità personale, a cura progetto Winston Smith. Interviene: M. Calamari

16.30-17.30 – Pillole di formazione: Creatività e Problem Solving, A. Fischetti – Change Spa

17.30-18.30 – Pillole di formazione: Strategia di vendita, C. Sansavini – Change Spa

DOMENICA 18 OTTOBRE

10.30-12.30 – Difendersi in rete: istruzioni per l’uso, a cura del progetto Winston Smith

15.00-17.00 – Nutrigenomica: prospettive di sviluppi progettuali, a cura del gruppo Nutrigen.Kic

17.00-19.00 – Uomo / Città / Habitat: memoria ed innovazione per progettare la città del futuro, Presentazione dei lavori, a cura di ISIA Firenze

SecondLife-SecondLearning: L’ambiente virtuale per l’insegnamento a distanza

ottobre 16, 2009 By: admin2 Category: Comunicazioni

Virtual-Mente al Festival della Creatività 2009

Di nuovo al Festival della Creatività di Firenze, il 17 ottobre, con una nuova esperienza didattica in Second Life. Il progetto “Virtual Enterprise“, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, ha visto 12 studenti dell’istituto d’arte “A. Vittoria” di Trento realizzare un parco a tema in Second Life. O forse sarebbe meglio dire un centro commericale a tema, dato che l’obiettivo del progetto era quello di coltivare la Cultura d’Impresa in ambito scolastico.
Il progetto verrà presentato sabato 17 alle ore 15:00. (Firenze – Fortezza da Basso – Padiglione Spadolini – Piano terra – Sala convegni InToscana) dai curatori del progetto, Fabio Stacchini, docente di virtual design al “Vittoria” e Andrea Benassi, ricercatore ANSAS.
Sarà un’ottima occasione per discutere insieme a docenti e non solo su quel che concretamente avviene quando in classe si introduce non solo un nuovo strumento rispetto al libro di testo ma anche si presenta agli studenti un orizzonte fatto di compiti, obiettivi e pratiche quasi ancora del tutto sconosciute a scuola.

L’evento è preceduto in scaletta (ore 14:00) da un tema strettamente collegato: “Elastica-Mente-Scopri le Tecniche per Pensare Creativo“, a cura di Lorenzo Frizzera, docente Mindscape Studio, che sperimenterà con i presenti alcune tecniche di pensiero creativo che sono alla base del lavoro svolto dagli studenti in Second Life.